Conoscere la PH

Dalle cause, ai sintomi, alle conseguenze, alla diagnosi e alle terapie

Che cosa è la PH

L’Ipertensione Polmonare (sigla PH, dall'inglese Pulmonary Hypertension) è una condizione patofisiologica che può presentarsi nel corso di diverse malattie cardiovascolari e respiratorie. PH significa letteralmente pressione alta nei vasi sanguigni presenti nei polmoni, cioè nel cosiddetto piccolo circolo

Vai alla sezione

Le cause della PH

L'aumento della pressione nella circolazione sanguigna polmonare può essere causato da malattie che colpiscono i polmoni o il sistema cardiovascolare.

Vai alla sezione

La classificazione dell’Ipertensione Polmonare

Sono stati definiti 5 gruppi clinici principali di PH. L'individuazione del corretto gruppo clinico rappresenta un aspetto fondamentale del percorso di diagnosi e cura.

Vai alla sezione

Le implicazioni della PH

L’interessamento patologico dei vasi polmonari determina difficoltà nel compiere anche le più comuni attività quotidiane, dal semplice salire le scale, all’andare a fare la spesa, a eseguire i lavori domestici, badare ai figli e alla famiglia, o fare una passeggiata

Vai alla sezione

Sintomi e manifestazioni della PH

I sintomi della PH sono provocati dalla ridotta efficienza del ventricolo destro che non riesce a spingere adeguatamente il sangue nei polmoni per la sua ossigenazione

Vai alla sezione

Diagnosi di PH

La PH non presenta sintomi specifici, può, infatti, dare segno di sé con una sintomatologia comune ad altre malattie quali patologie cardiache, polmonari e reumatologiche. Per tale motivo la diagnosi può avvenire con ritardo.

Vai alla sezione

Terapia dell’ipertensione polmonare

Individuare correttamente il tipo di ipertensione polmonare e la malattia sottostante che l’ha generata è essenziale per impostare una corretta strategia terapeutica

Vai alla sezione