Il valore prognostico dei livelli dell’ormone follicolo-stimolante (FSH) per la sopravvivenza dei pazienti maschi con Ipertensione Arteriosa Polmonare Idiopatica (IPAH)

  11/02/2022 Ipertensione Arteriosa Polmonare Idiopatica

Diverse evidenze indicano come i pazienti di sesso maschile, affetti da ipertensione arteriosa polmonare (PAH), presentino una prognosi più sfavorevole rispetto alle pazienti di sesso femminile. Il ruolo degli ormoni sessuali e dei relativi metaboliti ha richiamato, quindi, l'attenzione della comunità scientifica. Un interessante studio retrospettivo, in particolare, pubblicato nel novembre 2021 sull’American Journal of Men’s Health, ha valutato l’associazione tra i cambiamenti dei livelli plasmatici dell’ormone follicolo-stimolante (FSH) ed il potenziale effetto sui pazienti di sesso maschile con la forma idiopatica di ipertensione arteriosa polmonare (IPAH). I risultati della presente ricerca hanno evidenziato come i livelli plasmatici dell'ormone FSH erano significativamente più elevati nei pazienti IPAH rispetto alla coorte di soggetti sani di controllo. Da segnalare, inoltre, che i livelli di FSH erano positivamente correlati con la classe funzionale (WHO/FC), la pressione media dell'arteria polmonare (mPAP) e le resistenze vascolari polmonari (PVR). Una correlazione negativa si è palesata, invece, con la capacità di esercizio valutata con il test del cammino di 6 minuti (6MWD) e la gittata cardiaca (CO).
In definitiva, i risultati di questo studio preliminare hanno rivelato che i livelli di FSH sono correlati in maniera significativa con il grado di severità della malattia nei pazienti di sesso maschile con IPAH: in questi soggetti elevati livelli di FSH sono associati ad un minore tasso di sopravvivenza. Ulteriori studi saranno necessari per individuare i meccanismi specifici coinvolti.


4 febbraio

Il fattore di crescita insulino-simile legante la proteina-2 (IGFBP2): un nuovo potenziale indicatore della gravità e della sopravvivenza nei pazienti con Ipertensione Arteriosa Polmonare (PAH)

In alcuni recenti studi di proteomica sul plasma di pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (PAH), è stato osservato che il fattore di crescita insulino-simile legante la proteina-2 (IGFBP2), un importante membro della famiglia dei fattori di crescita insulino-simile, era significativamente aumentato rispetto a quello dei controlli sani.

28 gennaio

Cellule staminali/progenitrici e ipertensione arteriosa polmonare (PAH)

L'ipertensione arteriosa polmonare (PAH) è una malattia progressiva caratterizzata da disfunzione endoteliale e rimodellamento vascolare.