News

Approfondimento Convivere con la PAH  

Disturbi psichici e qualità della vita da considerare attentamente nelle persone con PAH

  24/11/2020

Quanto sono diffusi i disturbi psichici come depressione e ansia e quanto influisce il tempo dalla diagnosi sulla condizione psicologica, sulla qualità della vita, sul livello di stress e sul supporto sociale nelle persone con ipertensione arteriosa polmonare (PAH)? Sono questi i quesiti che hanno spinto i ricercatori della Ohio State University Wexner Medical Center di Columbus in Ohio (Stati Uniti) a condurre uno studio specifico per rispondere a queste domande.
La diagnosi di PAH viene spesso posta con molto ritardo dall’insorgenza dei sintomi, in media, negli Stati Uniti, dopo 2,8 anni. In questa fase che precede la diagnosi, i pazienti e i loro familiari riferiscono frequentemente sentimenti di frustrazione, rabbia e incertezza. Dopo la diagnosi viene spesso riferita un’emozione mista di sollievo e paura che si associa a uno stato di ansia legata alla scarsa conoscenza della malattia e alla sua gestione.

Per valutare le condizioni psicologiche, lo stress percepito, la qualità della vita e il supporto interpersonale e per esplorare se questi fattori possano essere correlati con il tempo trascorso dalla diagnosi di PAH, gli autori dello studio hanno reclutato 108 pazienti affetti da PAH a cui hanno fatto compilare una serie di questionari specifici.

L’analisi dei risulti mostra che una persona su tre con PAH soffre di un disturbo della sfera psichica, in particolare depressione e stati di ansia. La qualità della vita riferita dai pazienti è stata valutata come modesta e non si è sostanzialmente modificata dal momento della diagnosi. Il tempo ha invece influito in modo opposto sul livello di stress, che secondo i pazienti aumentava dal momento della diagnosi e sulla percezione di un supporto sociale, considerato progressivamente migliore con il trascorrere dei mesi. Alla luce di queste osservazioni, gli autori sottolineano l’importanza della valutazione routinaria dello stato psicologico delle persone con PAH e del precoce invio ai centri di salute mentale per avviare terapie specifiche.


22 dicembre

Qualità della vita nelle persone con PAH svelata da tre parametri clinici

La qualità della vita di chi è affetto da ipertensione arteriosa polmonare (PAH) è in genere compromessa e si correla alla gravità della condizione valutata da tre semplici parametri.

15 dicembre

Il vissuto del paziente con PAH aspetto cruciale per la cura della malattia e per condurre studi clinici

La considerazione dell’esperienza dei pazienti, del loro vissuto in merito alla propria malattia, dai primi sintomi alla diagnosi fino al trattamento