Conosciamo meglio l'ipertensione arteriosa polmonare

Pino Insegno intervista gli esperti di questa patologia

Qual è la definizione di ipertensione arteriosa polmonare?

Può darci una descrizione delle diverse forme di ipertensione arteriosa polmonare?

Esiste un algoritmo diagnostico di riferimento per l’ipertensione arteriosa polmonare?

Qual è la manifestazione più tipica di ipertensione arteriosa polmonare, quella che più frequentemente porta al sospetto diagnostico?

Ci sono dei fattori di rischio specifici per lo sviluppo di questa malattia?

Negli ultimi anni, ci sono stati cambiamenti di rilievo nell’approccio terapeutico dell’ipertensione arteriosa polmonare?

L’ipertensione polmonare si manifesta con la stessa frequenza negli uomini e nelle donne, oppure particolari fasce di età?

La gestione del paziente affetto da ipertensione arteriosa polmonare è esclusivamente specialistica, oppure si effettua in collaborazione con il MMG?

Ogni anno, quanti sono i nuovi casi di ipertensione arteriosa polmonare in Italia?

Quali sono le principali difficoltà, per i medici e per i pazienti, nella gestione della malattia?

Quali sono i principali temi di ricerca riguardo sull’ipertensione arteriosa polmonare?

Che influenza ha la malattia sullo stile di vita dei pazienti? Ci sono comportamenti o specifici alimenti da evitare, dopo la diagnosi?

Quali sono le cardiopatie congenite che possono causare ipertensione arteriosa polmonare? Si possono classificare in ordine di importanza?